LE PISTE DA SCI

Grazie agli oltre 20 chilometri di piste di tutte le difficoltà, per un dislivello complessivo di oltre 700 metri, il Passo dello Stelvio rappresenta uno dei più importanti centri per lo sci e lo snowboard estivo di tutta Europa.

Uniche ed esclusive per altitudine e panorama, le piste da sci del Passo dello Stelvio sono le sole ad essere aperte in piena estate anche di pomeriggio fino alle ore 17.00... perchè sciare in estate non significa per forza smettere alle 13.00 come succede in tutti gli altri ghiacciai delle Alpi!

Piste da sci Stelvio

Al Passo dello Stelvio lo sci estivo è come quell’invernale: chilometri e chilometri di tracciati sempre perfettamente battuti, che non hanno nulla da invidiare a quelli dei mesi più freddi.

Di buon mattino la neve, le piste e lo snowpark si presentano dure e compatte, l'ideale per lo sci alpino e per curve al limite della conduzione.
Nel pomeriggio invece, quando il termometro segna parecchi gradi sopra lo zero, la neve diventa più umida e morbida, e quindi particolarmente adatta per gli amanti dello snowboard e dello snowpark che possono divertirsi in totale sicurezza.

Le piste da sci del Passo dello Stelvio sono servite da quattro skilift e due funivie, tra cui l’innovativa Trincerone-Livrio che, con un particolare sistema di funi portanti allargate, garantisce massima sicurezza anche con forti venti trasversali.

Panorama Passo dello Stelvio

Sciando al Passo dello Stelvio, sulle piste Nagler, Cristallo e Payer, ad oltre 3000 metri di quota, ci si trova spesso a stretto contatto con atleti nazionali ed internazionali, che qui trovano le condizioni ideali per allenarsi in preparazione delle gare di coppa del mondo di sci alpino e fondo.
Tra i numerosi campioni che hanno solcato le piste da sci del Passo dello Stelvio si annoverano, ad esempio, Gustav Thoeni, Deborah Compagnoni, Alberto Tomba, Giorgio Rocca, Manuela Di Centa, Stefania Belmondo, Ole Einar Bjorndalen.

Tutti gli impianti di risalita sono di proprietà della società S.I.F.A.S. S.p.A. di Bormio, che garantisce con il proprio personale qualificato e l’impiego di modernissimi gatti delle nevi Prinoth-Leitner una quotidiana ed efficiente battitura delle piste.